L'atto costitutivo del matrimonio è il donarsi reciproco, il fare dono del proprio corpo (cioè, nel linguaggio biblico, di tutta la persona) al coniuge. Per questo, analogamente a ciò che avviene dopo ogni donazione, il marito non è più il padrone del suo corpo, ma lo è la moglie a cui si è donato e viceversa (cf 1 Cor 7, 4)...

Raniero Cantalamessa OFMCap, Il canto dello Spirito, Ancora 1998

Per prenotare le celebrazioni dei matrimoni o ricorrenze:matrimoni 

Venerdì: ore 17.00 - 19.00

Sabato: ore 9.00 - 12.00 • 17.00-19.00

Per l'appuntamento fuori orario:

06.94010439

Contatto e-mail

 

Documenti richiesti per contrarre il matrimonio: 
  • Pratiche matrimoniali effettuate presso la Parrocchia di residenza (del fidanzato e della fidanzata) che comprenderanno:

Attestato di frequenza al corso prematrimoniale il quale garantisce l'avvenuta frequenza, da parte dei fidanzati, di un tale corso che si svolge con modalità e frequenza diverse a discrezione delle varie parrocchie

Certificato di battesimo ad uso matrimonio, rilasciato da non più di sei mesi. Tale documento viene rilasciato dalla Chiesa in cui è stato ricevuto il sacramento. Nel caso in cui sia impossibile procurarsi un certificato di battesimo recente o anche vecchio, sarà sufficiente andare dal Parroco insieme ad un’altra persona (cristiana) che confermi il ricevimento del Sacramento

Certificato di Cresima da richiedere al parroco della parrocchia in cui è avvenuto il battesimo. Di solito, la Cresima è annotata nel certificato di battesimo. Se così non fosse, il certificato va richiesto alla parrocchia in cui si è ricevuto questo Sacramento

Certificato di avvenute pubblicazioni ecclesiastiche

Certificato di avvenute pubblicazioni civili

Nulla osta del parroco

Completate le pratiche presso la parrocchia occorre ottenere:

  • Nulla osta della Diocesi di provenienza (se diversa dalla Diocesi di Frascati)
  • Nulla osta della Diocesi di Frascati

Non più tardi che 15 giorni prima della data del Matrimonio portare i documenti alla nostra chiesa. In seguito si richiederanno le ulteriori informazioni necessarie per la preparazione della celebrazione (scelta delle letture bibliche, nomi dei lettori, dettagli della preparazione della chiesa etc.) e per la compilazione dell’Atto di Matrimonio (nome, cognome, età, residenza, professione).

Un cammino fatto insieme...

Nel Cinquecento, quella che oggi è la bella, popolosa e fiorente Frascati, era poco più che un villaggio agricolo con appena duemila abitanti. Chiamando i cappuccini, l'appena costituito comune volle che la crescita demica, economica, politica e sociale fosse accompagnata e, in qualche modo, guidata da istanze spirituali. Comune giovane, volle un Ordine religioso nuovo: i cappuccini erano sorti appena mezza secolo prima. È un cammino fatto insieme.

Leggi più sugli inizi dei cappuccini a Frascati